Colpi a suon di Post-it®

Laura Gasperini

La “guerra dei Post-it®”… è così che si chiama il fenomeno curioso e divertente nato a New York nel maggio 2016 i cui protagonisti sono proprio i foglietti adesivi più conosciuti al mondo.


Tutto ha avuto inizio con un “Ciao” scritto da un’agenzia pubblicitaria di Manhattan usando dei memo adesivi sulle finestre dell’ufficio. Il messaggio davvero inusuale è stato subito notato dal palazzo di fronte, che sempre con dei post-it® hanno risposto “Come va?”.


Il gioco di scambiarsi messaggi attraverso i sticky notes è diventato ben presto virale grazie ai social network con gli hashtag #Postitwar e #CanalNotes.
Il gioco è piaciuto così tanto che si è passati dalle frasi ai disegni artistici creati con i biglietti adesivi: la bandiera americana, i Simpson, Superman, Batman, Merilyn Monroe, gli Angry Birds, il logo di SnapChat… un gioco di colori e linee che diventa arte.


Le parole, le forme “urlate” a tutti con dei Post-it®, dimostrazione di come a volte basti poco per catturare l'attenzione e ottenere un grande risultato!

Logo SnapChat

Pesce colorato

The Simpson

Apple Batman

Angry Birds

Superman